Articoli

Aurora Avvantaggiato vince il XVI Simposio “ Antonio Berti”

Aurora Avvantaggiato, dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, vince la sedicesima edizione del Simposio di scultura Antonio Berti, evento biennale dedicato all'arte che vede coinvolti gli studenti delle più importanti Accademie di Belle Arti italiane ed europee, che ha visto la sua conclusione sabato 22 settembre al parco Antonio Berti di San Piero a Sieve che ha ospitato l’intera manifestazione. L’evento è promosso dalla Proloco di San Piero a Sieve, con il Patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero e della Regione Toscana e con la collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Firenze e di quella di Carrara, il Comune di Firenzuola, l'Unione Montana dei Comuni del Mugello, la Rete per la Cultura Contemporanea del Levante Fiorentino e la Fondazione per la Scultura Antonio Berti.


I sei scultori che si sono sfidati hanno utilizzato un blocco di pietra serena, proveniente dalle cave di Firenzuola, e sono stati giudicati da una commissione artistica composta dall’
assessore alla cultura del comune di Scarperia e San Piero, Marco Casati, il rappresentante del comune di Firenzuola, l’architetto, Marco Sozzi,il presidente della Pro Loco di San Piero a Sieve, Sauro Bani, la professoressa Susanna Ragionieri dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, la dottoressa Alessandra Buyet, della fondazione Antonio Berti, la professoressa dell’Accademia delle Belle Arti di Carrara, Gaia Bindi e dallo scultore Niccolò Niccolai.


La commissione celebra la vincitrice con le rispettive parole: “Viste le scultore eseguite dai partecipanti dopo ampio dibattito; considerato che l’opera di Aurora Avvantaggiato risulta la più compita dal punto di vista formale e la più pregnante dal punto di vista evidenziato anche dalla coerenza fra l’opera ad il titolo della medesima la proclamiamo vincitrice della sedicesima edizione del Simposio di scultura Antonio Berti con l’opera La Riserva.” L’opera vincitrice insieme ad altre 3 sarà a disposizione del comune di Scarperia e San Piero che le collocherà nel contesto cittadino. Un’altra opera invece, insieme a Resurrezione del Dio ucciso di Luigi Mancuso, unico autodidatta degli scultori in gara, vincitrice del premio della giuria popolare, saranno a disposizione del comune di Firenzuola.


La premiazione si è svolta in un clima festoso e gioioso con buona affluenza di pubblico accompagnato da un apericena e dal concerto di musica dal vivo di “Guanto e i Galletti”. Soddisfazione dunque per il buon andamento e per il livello qualitativo della manifestazione ed appuntamento con il Simposio Antonio Berti per il settembre 2020.

 

 

 

Simpostio di Scultura. Sabato 22 Settembre le premiazioni

Sei scultori di accademie italiane ed europee si sfideranno in un laboratorio a cielo aperto
Torna il consueto appuntamento con il Simposio “Antonio Berti”
Conclusione sabato 22 con la premiazione, apericena e musica dal vivo

 Da mercoledì 12 a sabato 22 settembre San Piero a Sieve ospiterà la sedicesima edizione del Simposio di Scultura "Premio Antonio Berti", evento biennale dedicato all'arte che vede coinvolti gli studenti delle più importanti Accademie di Belle Arti italiane ed europee che si sfideranno a “colpi di scalpello” nel parco dedicato proprio all’artista scomparso. Una dimostrazione della poliedricità delle proposte della Pro Loco sanpierina che spaziano dal culturale al ricreativo, con una offerta davvero a tutto tondo.

La manifestazione, promossa dalla Proloco di San Piero a Sieve, con il Patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero e della Regione Toscana e con la collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Firenze e di quella di Carrara, il Comune di Firenzuola, l'Unione Montana dei Comuni del Mugello, la Rete per la Cultura Contemporanea del Levante Fiorentino e la Fondazione per la Scultura Antonio Berti.

A partire dal mercoledì il paese accoglie per dieci giorni sei studenti provenienti dalle Accademie delle Belle Arti italiane ed europee, che realizzano un'opera scultorea utilizzando un blocco di pietra serenaproveniente dalle cave di Firenzuola presso il laboratorio all'aperto allestito presso il Parco Antonio Berti, dove sarà possibile vederli all'opera per tutta la durata della manifestazione. L'atmosfera che si crea è unica una nube di polvere bianca, dovuta alla lavorazione della pietra con la mola e gli scalpelli, avvolge gli scultori concentrati nel loro lavoro di tirar fuori in poco tempo un'opera di grande impatto visivo ed emotivo. E sabato 22, alle 16.30 la premiazione del vincitore in un clima di festa che culminerà in un’apericena ed in un concerto di musica dal vivo.

Il Simposio di Scultura nasce dalla volontà di rendere omaggio alla figura del grande scultore e conterraneo Antonio Berti. Lo scultore, profondamente legato alla sua terra, verrà ricordato con la creazione, da parte degli studenti ammessi, di opere contemporanee realizzate da blocchi di pietra serena provenienti dalle montagne di Firenzuola. Molte delle sculture realizzate nelle precedenti edizioni hanno trovato collocazione nel tessuto urbano di San Piero a Sieve, valorizzandone parchi, piazze e giardini

Il tema sviluppato nelle sculture è vario, scelto dai ragazzi che lavorano e che sono accompagnati in questa particolare esperienza dal Professor Antonio Di Tommaso dell'Accademia delle Belle Arti di Firenze.

E' ancora Locura, è ancora Aperiloco!

Ecco i prossimi due appuntamenti con l'Aperiloco di Locura, lo spazio estivo gestito dalla Pro Loco di San Piero a Sieve nel Parco Antonio Berti (ex Area Feste).

 

 

Sabato 28 Luglio tutti a "La Grigliata di Giannino"

Sabato 28 Luglio torna La Grigliata di Giannino

 

Appuntamento alle ore 20 al Parco Antonio Berti (ex Area Feste) a San Piero a Sieve

 

Tutte le info nella locandina!  

 

Locura: nuovo appuntamenti con Cineciak

Marcoledì 11 Luglio nuovo appuntamento a San Piero a Sieve con "Cineciak" la rassegna di cinema all'aperto organizzata dalla Pro Loco nel contesto di "Locura", lo spazio estivo dei giovani della Pro Loco allestito nel Parco "Antonio Berti" (ex Area Feste). 

 

Il prossimo film in programma sarà La Mafia uccide solo d'estate di PIF. Dalle 18:30 aperitivo e dalle 21:30 la proiezione del film. 

 

 

 

 

Notizie Feed

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se continui a navigare significa che accetti di utilizzarli.