Articoli

10-11 APRILE 2021 WEEKEND SULLE ORME DEI MEDICI

Medici Weekend10-11 APRILE 2021

WEEKEND SULLE ORME DEI MEDICI

 

2 Percorsi Giornalieri con Guida Ambientale alla scoperta del Mugello, tra natura, storia e cultura

 

1° giorno - anello 1

Sant'Agata, Chiesa di Monte Poli, Galliano, Convento Del Bosco ai Frati

Km 26 - Dislivello 750 mt - Pranzo a sacco - Rientro nel tardo pomeriggio

 

2° giorno - anello 2

Fortezza Medicea di San Martino, Castello del Trebbio, Chiesa di San Giovanni in Petroio, Lago di Bilancino, Castello di Cafaggiolo

Km 18 - Dislivello 800 mt - Pranzo a sacco - Rientro nel primo pomeriggio

 

Ritrovo partecipanti ore 7,00 presso Area Feste del Parco Antonio Berti

La quota di iscrizione di 25€ comprende: Guida Ambientale per i due giorni di trekking - Assicurazione e Gadget. 

Prenotazioni fino ad un massimo di 20 persone  entro il 3 Aprile 2021

 

PER CHI VOLESSE RIMANERE A PERNOTTARE A SAN PIERO QUI TROVA TUTTE LE INFO SULL'ACCOGLIENZA E LA RISTORAZIONE > 

http://www.prolocosanpieroasieve.it/component/content/article/10-news/196-accoglienza-e-ristoro-a-san-piero-a-sieve.html

Accoglienza e ristoro a San Piero a Sieve

 

Scarica qui il PDF della lista sopra

 

San Piero vuol essere sempre più paese delle sculture

Un successo qualitativo ed anche numerico, a livello di visualizzazioni, commenti e condivisioni sui social. L’iniziativa che ha visto tingersi di rosso, grazie ad una suggestiva illuminazione, le statue che a San Piero a Sieve sono collocate nel Parco Antonio Berti, voluta dal Comune di Scarperia e San Piero e dall’Unione dei Comuni, promossa dalla Pro Loco, in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza delle Donne, è stata estremamente apprezzata ed è l’occasione, oltre che sul tema della giornata, per riflettere anche su un patrimonio notevole che San Piero ha acquisito negli anni.

 

“Intanto siamo molto soddisfatti dell’andamento dell’iniziativa di mercoledì, sottolinea il presidente della Pro Loco, Sauro Bani. Ci sembrava giusto per sottolineare e far riflettere sul fatto che ancora, nel 2020, certi gravissimi atti  si compiano con frequenza, sfociando in conseguenze a volte tragiche, che toccano la nostra coscienza. Ma l’occasione è propizia anche per riflettere sulla valorizzazione del Parco Antonio Berti e delle opere rimaste a San Piero grazie ai simposi ad esso dedicati, e che negli anni hanno permesso di creare un autentico patrimonio che crediamo possa e debba essere valorizzato. Per questo abbiamo, insieme con il Centro Commerciale de' Medici, creato un progetto che speriamo, con l’aiuto della nostra Amministrazione Comunale, di bandi e sponsorizzazioni private, di riuscire a mettere in pratica al più presto, offrendo una attrattiva in più a chi passa o sceglie di visitare il nostro paese.”

 

Tale progetto intende valorizzare l'abitato di San Piero a Sieve, già ricco di beni architettonici e storici di rilievo, attraverso la collocazione delle opere realizzate per il Simposio di Scultura “Antonio Berti", giunto alla sedicesima edizione, e la realizzazione di un percorso guidato ad anello. Lo sviluppo di tale percorso prevede inoltre la riqualificazione delle aree interessate e la collocazione di cartellonistica che, oltre ad indicare il percorso, guidi il visitatore alla scoperta degli angoli più suggestivi del paese. Lo scopo è quello di valorizzare San Piero a Sieve agli occhi dei numerosi visitatori che quotidianamente lo attraversano, in particolare le decine di migliaia di camminatori che annualmente giungono nel nostro paese percorrendo la Via degli Dei, e dare in questo modo anche un impulso significativo alle numerose attività ricettive che sono sorte nell'abitato.

 

A tale progetto si affianca l’organizzazione, già consolidata, del Simposio di Scultura che la Pro Loco di San Piero a Sieve aps organizza in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Firenze e con la Fondazione Antonio Berti dall’anno 2000, a cadenza biennale, e per il quale sono previsti, a partire dall'anno 2021 importanti sviluppi di tipo organizzativo e di comunicazione per far sì che diventi sempre più un evento di portata internazionale. Il Simposio 2021 prevede il mantenimento del bando di concorso consolidato nelle edizioni passate con l'impegno di migliorarne la diffusione soprattutto a livello internazionale, da attuare con la fattiva collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Firenze. Si intende inoltre sviluppare in maniera adeguata il coinvolgimento di scuole e cittadinanza attraverso laboratori didattici per gli alunni della Scuola Primaria e workshop dedicati ai ragazzi degli Istituti Secondari di Primo e Secondo Grado. A tale progetto si intende inoltre affiancare un evento collaterale nel quale si invita un artista, tra quelli che hanno partecipato nelle edizioni precedenti, a scolpire un'opera ispirata ad un tema indicato dalla commissione giudicante.

 

Dal Parco Berti nascerà idealmente il percorso, per diramarsi poi fra le vie del paese alla scoperta delle sue ricchezze: la Pieve millenaria dedicata a San Pietro, la Fortezza di San Martino, Villa Adami, Villa Schifanoia, la Torre medicea di Scoronconcolo, guidati in un percorso ideale che ha le sculture di pietra come filo conduttore.

Un progetto ambizioso, ma già ben avviato, nel quale la Pro Loco sembra credere molto.

La Befana è passata anche quest'anno per San Piero

befana 2021 2Per anni la Befana, a bordo di un affascinante e strapieno treno a vapore ha raggiunto San Piero a Sieve, per la gioia di bambini e non solo, che trovavano nel paese mugellano accoglienza, mercatini, doni ed una giornata ricca di eventi. Un appuntamento fisso che ogni anno faceva registrare il tutto esaurito con ampio anticipo. Quest’anno, ovviamente, la Befana non aveva la possibilità di arrivare con il solito mezzo e soprattutto di creare certi assembramenti. Così a San Piero, la locale Pro Loco ha aguzzato l’ingegno, si è come sempre rimboccata le mani, e dopo un anno così funesto, in apertura di quello che ci si augura possa essere quello del progressivo ritorno alla normalità, ha studiato un modo di tenere viva una tradizione sentitissima, e non deludere i bambini in attesa del passaggio della Befana. Così, con anticipo, ai bambini di San Piero, grazie anche alla collaborazione della scuola, si è fatto arrivare una lettera che spiegava i disagi di quest’anno, con il Gran Capotreno che aveva impedito alla Befana di usare il consueto mezzo per giungere a San Piero, invitandoli a scrivere una letterina alla vecchia signora, anche per aiutarla a trovarli, nell’occasione descrivendo ciò che più gli piaceva di San Piero, e quello che avrebbero voluto nel loro paese. Ne è uscito così uno spaccato del paese visto dai più piccoli e tanti suggerimenti.

Così, nella serata tra il 5 ed il 6 gennaio la vecchia signora, ripresa la sua vecchia scopa, ha fatto visita ad oltre trenta bambini, con un pensiero per tutti loro, dando l’occasione di festa ai più piccoli anche in questo momento.

Un momento molto bello e di vicinanza tra i più piccoli, il loro paese, una storica tradizione e la Pro Loco, che in questi mesi mai si è fermata nell’aiutare i propri concittadini e nel mantenere vive le proprie tradizioni ed i propri eventi. Con l’impegno, già preso con la Befana, che il prossimo anno, anche per sgravarla dal pensante fardello, possa tornare a raggiungere San Piero a bordo del suo fumante treno a vapore.

 

befana 2021 1

letterina 2

letterina 8

letterina 9

letterina 10

 

Statue illuminate di rosso per dire "No alla violenza sulle donne" - Le foto

Ieri a San Piero a Sieve le statue del Parco "Antonio Berti" si sono illuminate di rosso per dire basta alla violenza contro le donne. Un messaggio che vale la pena ricordare anche oggi, ogni giorno. Ecco le foto dell'iniziativa del 25 novembre 2020.

 

PB250038

 

 

PB250042

 

PB250043

 

PB250044

 

 

 

PB250045

 

PB250047

 

PB250048

 

PB250049

 

PB250050

 

PB250051

 

PB250052

 

PB250053

 

PB250055

 

PB250056

 

PB250057

 

PB250072

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se continui a navigare significa che accetti di utilizzarli.