Articoli

Simposio di Scultura "Premio Antonio Berti". Le prime foto!

simposio 2021 gruppoEcco i primi scatti degli artisti impegnati nella 17esima edizione del Simposio di Scultura "Premio Antonio Berti".

 
Gli artisti potranno essere ammirati nella realizzazione delle loro opere fino al 25 Settembre quando si svolgerà a San Piero a Sieve la premiazione del Simposio.

 

 

 

simposio 2021 2simposio 2021 3simposio 2021 4simposio 2021 5simposio 2021 6simposio 2021 7simposio 2021 8simposio 2021 9simposio 2021 10simposio 2021 11

Sabato 11 Settembre arriva la Festa del Volontariato

Sabato 11 Settembre, al Parco Antonio Berti di S.Piero a Sieve, andrà in scena la Festa del Volontariato

 

-  Dalle 15:00 in programma un pomeriggio tutto dedicato ai più giovani con intrattenimento e giochi

- alle 17:00 ci sarà la presentazione delle squadre giovanili della Polisportiva San Piero a Sieve

- alle 19:30 Cena con tortelli e grigliata

- alle 21:00 Concerto dei "Gin'n Tonic"

 

Tutto l'incasso della manifestazione sarà devoluto per l'acquisto di un automezzo per la Misericordia

 

Per info e prenotazioni contatti sulla locandina

 

Festa del volontariato 2021

Scelta giuria e partecipanti del 17° Simposio di Scultura Antonio Berti

Prosegue la marcia di avvicinamento alla diciassettesima edizione del Simposio di Scultura "Premio Antonio Berti", evento che avrà il suo culmine dal 14 al 25 settembre a San Piero a Sieve. Intanto sono stati scelti i protagonisti: sia della commissione giudicante sia, soprattutto, degli scultori in gara che, selezionati da Accademie di Belle Arti italiane ed europee, si sfideranno a “colpi di scalpello” nel parco dedicato proprio all’artista sanpierino.

La Commissione Artistica del Premio sarà composta dalla Prof.ssa Susanna Ragionieri dell'Accademia di Belle arti di Firenze, dal Prof. Antonio di Tommaso, dal Prof. Niccolò Niccolai, da Marco Casati, Assessore del Comune di Scarperia e San Piero e dal Dott. Marco Sozzi, Amministratore di Copser Firenzuola. Ed è la stessa commissione artistica che tra i tanti partecipanti al bando aperto a giugno, ha prescelto i partecipanti. Sei come preannunciato gli artisti selezionati per il Premio: Abdulkadir Hocaoğlu 28 anni da Istanbul. Studia all'Accademia di Belle Arti di Carrara che presenta il progetto Limits; Claudia Zanaga, 28 anni di Padova, studentessa dell'Accademia di Belle arti di Carrara, con il progetto Natura di confine; Donald Sufka, 28 anni, proveniente dall'Albania che studia all'Accademia di Belle Arti di Carrara e presenta il progetto Vegetazione astratta; Giovanni Mezzetti, 23 anni, di Poggibonsi, studente dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, che presenta il progetto Il lavoro; Lin Zhipeng, cinese di 30 anni, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Carrara con il progetto GermoglioN2020 e Greta Fila, 26 anni, di Trieste, studentessa dell'Accademia di Belle Arti di Carrara che presenta il progetto Custodia 20.20.

Selezionato anche l’artista per la Sezione a Tema che prevede un progetto ispirato a Dante Alighieri: è stata selezionata Kumiko Suzuki, che nell’edizione 2007 ha realizzato l'opera Idratato, vincitrice del Premio Giuria Popolare e collocata in Piazza Colonna, con il progetto Dante.

Il laboratorio a cielo aperto sarà allestito presso l'Area Feste del Parco Berti a partire dal 9 settembre e sarà possibile vedere all'opera gli scultori, seguiti dai Professori Antonio Di Tommaso e Francesco Roviello tutti i giorni fino a sabato 25. Il 17 settembre Copser e il Comune di Firenzuola ospiteranno gli artisti che potranno così visitare le cave di pietra serena per scoprire i segreti di questo materiale così difficile da lavorare e vederne dal vivo l'estrazione, allo scopo di mettere in relazione la pietra come materiale artistico con la sua vocazione di manufatto utile nell'edilizia e nel vivere quotidiano.

Conclusione sabato 25 alle ore 16,30 con la premiazione dell'opera vincitrice del Premio Antonio Berti. Nell’occasione sarà allestita una mostra fotografica sulle cave di Firenzuola e verrà presentato il Progetto Percorso tra le Sculture di Pietra. Lo sviluppo di tale percorso, che unirà in particolare la Stazione di San Piero con lo stesso Parco Berti, prevede la riqualificazione delle aree interessate e la collocazione di cartellonistica che, oltre ad indicare il percorso, guidi il visitatore alla scoperta degli angoli più suggestivi del paese: la Pieve millenaria dedicata a San Pietro, la Fortezza di San Martino, Villa Adami, Villa Schifanoia, la Torre medicea di Scoronconcolo, guidati in un percorso ideale che ha le sculture di pietra come filo conduttore. Un progetto ambizioso, ma già ben avviato, nel quale la Pro Loco crede molto.

La manifestazione, promossa dalla Proloco di San Piero a Sieve, con il patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero e della Regione Toscana e con la collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Firenze e di quella di Carrara, il Comune di Firenzuola, l'Unione Montana dei Comuni del Mugello e la Fondazione per la Scultura Antonio Berti, vede il coinvolgimento anche dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze che ha finanziato il progetto di simposio e del percorso ad esso correlato. Il Simposio di Scultura nasce dalla volontà di rendere omaggio alla figura del grande scultore e conterraneo Antonio Berti, profondamente legato alla sua terra.

Saranno giornate di lavoro intense e spettacolari, tanto è vero che, insieme ad Unione dei Comuni, è stato intrapreso un percorso di coinvolgimento dei plessi scolastici delle scuole medie inferiori e superiori del territorio, con apposite visite guidate. L’accesso per il pubblico è ovviamente libero.

 

Simposio 2021 70x100

Con la sezione a tema inizia giovedì il 17° Simposio di Scultura Antonio Berti

kumiko suzuki - idratato - 2007Comincia con settembre la diciassettesima edizione del Simposio di Scultura "Premio Antonio Berti", evento che avrà il suo culmine dal 14 al 25 settembre a San Piero a Sieve.

Da giovedì 9 settembre, infatti, comincerà, con qualche giorno di anticipo rispetto agli artisti in gara, il lavoro dell’artista selezionato per la Sezione a Tema tra coloro che nelle edizioni precedenti avevano già partecipato e le cui opere sono già sparse sul territorio sanpierino. Kumiko Suzuki, che nell’edizione 2007 ha realizzato l'opera Idratato, vincitrice del Premio Giuria Popolare e collocata in Piazza Colonna, sarà impegnata a realizzare la sua opera del progetto Dante, tema di quest’anno nel quale ricorre l’anniversario del sommo poeta.

L'Area Feste del Parco Berti ospiterà poi, a partire dal 14 settembre, gli scultori, seguiti dai Professori Antonio Di Tommaso e Francesco Roviello, all’opera tutti i giorni fino a sabato 25. Sei come preannunciato gli artisti selezionati per il Premio: Abdulkadir Hocaoğlu 28 anni da Istanbul. Studia all'Accademia di Belle Arti di Carrara che presenta il progetto Limits; Claudia Zanaga, 28 anni di Padova, studentessa dell'Accademia di Belle arti di Carrara, con il progetto Natura di confine; Donald Sufka, 28 anni, proveniente dall'Albania che studia all'Accademia di Belle Arti di Carrara e presenta il progetto Vegetazione astratta; Giovanni Mezzetti, 23 anni, di Poggibonsi, studente dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, che presenta il progetto Il lavoro; Lin Zhipeng, cinese di 30 anni, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Carrara con il progetto GermoglioN2020 e Greta Fila, 26 anni, di Trieste, studentessa dell'Accademia di Belle Arti di Carrara che presenta il progetto Custodia 20.20.

Saranno giornate di lavoro intense e spettacolari, tanto è vero che, insieme ad Unione dei Comuni, è stato intrapreso un percorso di coinvolgimento dei plessi scolastici delle scuole medie inferiori e superiori del territorio, con apposite visite guidate.

Conclusione sabato 25 alle ore 16,30 con la premiazione dell'opera vincitrice del Premio Antonio Berti. Nell’occasione sarà allestita una mostra fotografica sulle cave di Firenzuola e verrà presentato il Progetto Percorso tra le Sculture di Pietra.L’accesso per il pubblico è ovviamente libero.

La manifestazione, promossa dalla Proloco di San Piero a Sieve, con il patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero e della Regione Toscana e con la collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Firenze e di quella di Carrara, il Comune di Firenzuola, l'Unione Montana dei Comuni del Mugello e la Fondazione per la Scultura Antonio Berti, vede il coinvolgimento anche dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze che ha finanziato il progetto di simposio e del percorso ad esso correlato. Il Simposio di Scultura nasce dalla volontà di rendere omaggio alla figura del grande scultore e conterraneo Antonio Berti, profondamente legato alla sua terra.

Un ritorno alla vita, nel nome dell’arte, nel quale la Pro Loco sanpierina crede molto.

Torna Estemporanea che festeggia la sua quattordicesima edizione

estemporanea 2021Sarà una settimana ricca di appuntamenti a San Piero a Sieve quella che si è appena aperta, che dimostra il grande impegno, su più fronti, della locale Pro Loco.
L’evento principale sarà la quattordicesima edizione, dell’Estemporanea di Pittura “Primo Lascialfari” in programma domenica 11 luglio. Gli artisti si confronteranno sul tema “San Piero ed il suo territorio”, sfidandosi nelle sezioni adulti e ragazzi, dalla mattina al pomeriggio, sparsi tra i vari incanti del territorio sanpierino. Le tele saranno vidimate nella giornata di sabato e domenica basterà presentarsi muniti di un documento di identità, della tela vidimata e degli strumenti per lavorare. Le tele, che dovranno essere munite di attaccaglie per appenderle al cavalletto, dovranno essere riconsegnate, presso il gazebo-segreteria sul sagrato della Pieve, per la sezione ragazzi dalle 15.30 alle 16 e per quella adulti (per i quali è prevista una iscrizione di 5 euro), dalle 16.15 alle 16.45. Al termine, sempre davanti alla Pieve di San Piero, dove saranno esposte le opere in concorso, la scelta dei quadri vincitori e la premiazione per i ragazzi alle 17 e per gli adulti alle 17.30. Per l'intera giornata, dunque, il centro storico della cittadina mugellana si trasformerà per un giorno in un palcoscenico animato dove i visitatori potranno vedere all'opera artisti ed appassionati intenti nelle proprie creazioni. Va sottolineata, anche quest’anno, la grande attenzione ai più piccoli e la voglia di trasmettere l’amore per l’arte anche a loro: non essendo, come era nel caso delle precedenti edizioni, aperta la scuola, sarà la Parrocchia di San Piero, che ospita la manifestazione su Sagrato della Pieve, a coinvolgere i ragazzi che partecipano al Gr.est., dedicando una giornata delle loro attività alla realizzazione di opere sul territorio che saranno valutate dalla commissione artistica, esposte insieme alle altre della categoria ragazzi nella giornata di domenica e in concorso per la vittoria finale.  

La manifestazione coinciderà inoltre con l’appuntamento mensile di “Mercanzie in Piazza” che restituirà al passeggio ed alla curiosità di sanpierini e turisti Via Provinciale, con le sue proposte di antiquariato, artigianato e svuota cantine.

Tali eventi sono realizzati grazie all'impegno dei volontari della Pro Loco di San Piero a Sieve, con il Patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero.

Ma gli eventi di domenica avranno un suggestivo prologo in settimana. Prosegue, infatti, “Venerdì a Villa Adami”, l’iniziativa proposta dalla locale Pro Loco e dal “CCN de’ Medici”. Venerdì 9 Luglio, alle 21, è in programma “Piccoli crimini coniugali” di Eric Emmanuel Schmitt con Fabrizio Pinzauti e Rosanna Reccia. Ricordiamo che l’accesso agli spettacoli, avrà un costo di 8 euro a serata (4 euro il ridotto). Le serate prevedono una prenotazione obbligatoria per mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o attraverso whatsapp al 3382562225 o al 3311090673.

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se continui a navigare significa che accetti di utilizzarli.